Digiuno in Quarantena: possibile farlo?

Buongiorno Stelline e bentornate sul mio blog.

Oggi parleremo della possibilità di digiunare durante questa pandemia di CoronaVirsus che ci stà colpendo in questi giorni e che ci costringe alla quarantena in casa.

Digiuno si o Digiuno no? Questa è una delle molte domande che mi sono state fatte al profilo Instagram  e anche via direct su Facebook.

Anteprima

Premetto che non sono un dottore e che queste domande mi son state fatte solo ed esclusivamente perché praticando il digiuno nelle sua varie forme condivido su questo canale le mie esperienze, come potete vedere nella playlist del DIGIUNO su Youtube e quindi quello che verrà detto in questo articolo è solo la mia opinione personale in base a quanto ho studiato sull’igienismo naturale e sulle terapie di digiuno.

Se state leggendo questo articolo probabilmente conoscete già i poderosi benefici della pratica del digiuno prolungato o intermittente che sia e magari vi sarete chiesti:

“ Perché in questo periodo di riposo forzato dovuto alla quarantena da CoronaVirus, non faccio qualcosa di diverso dalla tendenza comune che è quella di svaligiare tutti i supermercati, cucinare e mangiare tutto il giorno, e mi metto finalmente a digiuno?”

Ottima pensata. Io stessa avrei voluto approfittare del periodo di fermo forzato per digiunare ma poi mi si è acceso un campanello d’allarme…

Probabilmente non è il periodo adatto per un digiuno prolungato  e vi spiego il perché: durante un digiuno prolungato (dai 7 gg in su) il corpo utilizza molte o tutte le riserve di energia per poter vivere e attivare i processi di rinnovo cellulare. Questo vuol dire che dal terzo giorno indicativamente il corpo inizierà il processo di chetogenesi, ovvero brucerà le riserve di grasso per produrre energia. Bruciando i grassi accumulati libererà moltissime tossine che  il corpo ha stoccato all’interno delle cellule adipose e quindi innalzerà molto il livello di tossiemia generale portando il sangue a livelli di acidità molto alti, sarà poi compito degli organi emuntori (fegato, milza, reni) ripulire il sistema linfatico e circolatorio attraverso le urine, feci il sudore ecc..

Ora, tornando ad oggi, se abbiamo contratto il Coronavirus e questo, malauguratamente, ci porta ad una crisi respiratoria, sappiamo che l’unico modo per guarire è cercare di rimanere vivi grazie all’intubazione e alla respirazione forzata in terapia intensiva e attendere che il nostro sistema immunitario lo sconfigga DA SOLO!

Immaginiamo allora cosa può accadere se durante un eventuale periodo di digiuno e di lavoro intensivo da parte del nostro corpo, fossimo attaccati da un virus… andremo a sovraccaricare un sistema immunitario già abbastanza impegnato dall’attività legata al digiuno.

Anche le eventuali terapie farmacologiche che vengono sperimentate sarebbero probabilmente devastanti su  un organismo tenuto a digiuno prolungato. Quindi il mio personalissimo parere è quello di non iniziare un digiuno prolungato in quarantena.

Infatti in molti testi di igiene naturale si consiglia di di giurare in condizioni esterne ottimali, già l’aria di città è sconsigliata e si preferisce digiunare in montagna dove l’aria è più pulita e meno carica di smog; o bere acqua di fonte o a bassissimo residuo fisso piuttosto che l’acqua del rubinetto nelle zone dove questa è molto dura. Quindi figuriamoci se siamo in presenza di una Pandemia……. altamente sconsigliato.

Al massimo si possono provare altre forme di digiuno che non impegnino così tanto il sistema immunitario.

Il digiuno intermittente  è fattibilissimo  in qualsiasi forma; dal 16-8 al 23-1 digiunare a giorni alterni, oppure i “digiuni” liquidi vanno benissimo o provare brevi periodi di crudismo (e vi lascio il link alla mia esperienza) o di fruttarianesimo.

Spero di essere stat chiara, ma per qualsiasi domanda scrivetemi nei commenti qui sotto, sul mio profilo Instagram, Facebook o sul canale YouTube proverò a rispondervi al meglio delle mie possibilità.

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e vi invito a condividerlo il più possibile sui vostri social per evitare che qualche “Digiunatore improvvisato” vada a rischiare grosso.

Ciao a tutti e buona quarantena, mi raccomando state a casa.

<

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close